In 6 Cantoni svizzeri - Sussidi per le pompe di calore 2021

In 6 Cantoni svizzeri - Sussidi per le pompe di calore 2021

Ci sono sovvenzioni per la mia pompa di calore? Nel 2021 aumentano le sovvenzioni per le pompe di calore aria-acqua!

Sussidi cantonali, comunali o federali?

Esistono tre tipi di sovvenzioni che contribuiscono a finanziare la ristrutturazione energetica e quindi a ottimizzare il ritorno sull'investimento. Questi sussidi sono fondamentali per ridurre la prezzo di installazione della pompa di calore

I comuni offrono sussidi per la sostituzione dei combustibili fossili o del riscaldamento elettrico diretto con energia rinnovabile, come una pompa di calore aria-acqua, ma più spesso o più estesamente per una pompa di calore a terra.

Offrono inoltre un supporto caso per caso per pannelli solari fotovoltaici o solari termici. Per saperne di più, potete consultare il loro sito web o chiamare direttamente l'ufficio tecnico e chiedere.

I cantoni hanno programmi ben definitiche sono le più attraenti e popolari: queste sono le Programma Edificiche offre un'ampia gamma di sovvenzioni.

Nella maggior parte dei casi richiedono la presenza di certificati come il GSP o il modulo di sistema PAC, ma a seconda della potenza non è obbligatorio. Infine, a livello federaleAd esempio, il programma Pronovo offre sovvenzioni in base alla superficie e alla potenza di picco installata.

Qual è la sovvenzione a Vaud per una pompa di calore?

Per l'installazione di un pompa di calore aria-acqua in sostituzione del riscaldamento a gasolio, a gas o elettrico fisso.

Importi concessi per la sostituzione di una caldaia a gas o a gasolio :

  • Caldaia (P < 20 kW) : CHF 5'000.00
  • Caldaia (P > 20 kW) : CHF 2.600 + 120/kW

Importi concessi per la sostituzione del riscaldamento elettrico :

  • Caldaia (P < 20 kW) : CHF 7'500.00
  • Caldaia (P > 20 kW) : CHF 3.900 + 180/kW

In caso di creazione di una rete di distribuzione idraulica :

  • Abitazione monofamiliare : 10.000 forfait (tra 100 e 250 m2)
  • Altri incarichi : 500/kW

Dati 2021. Si prega di notare le condizioni.

Maggiori dettagli qui 

Per l'installazione di un acqua di falda o pompa di calore acqua-acqua (geotermia) in sostituzione del riscaldamento a gasolio, a gas naturale o a resistenza elettrica fissa.

Importi concessi per la sostituzione di una caldaia a gas o a gasolio :

  • Caldaia (P < 20 kW) : CHF 12'000.00
  • Caldaia (P > 20 kW) : CHF 6000 + 300/kW

Importi concessi per la sostituzione del riscaldamento elettrico :

  • Caldaia (P < 20 kW) : CHF 18'000.00
  • Caldaia (P > 20 kW): CHF 9'000 + 450/kW

In caso di creazione di una rete di distribuzione idraulica :

  • Abitazione monofamiliare : 10.000 forfait (tra 100 e 250 m2)
  • Altri incarichi : 500/kW

Dati 2021. Si prega di notare le condizioni.

Maggiori dettagli qui


Condizioni di base Pompa di calore aria-acqua 

  • Solo le pompe di calore con motore elettrico possono beneficiare di un contributo.
  • Il sistema deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.
  • L'installazione sostituisce il riscaldamento a gasolio o a gas naturale, oppure il riscaldamento fisso a resistenza elettrica.
  • Potenza ≤ 15kW: è necessario installare il modulo di sistema PAC (pompe di calore efficienti con sistema), -(www.wp-systemmodul.ch/fr-ch/).
  • Capacità > 15kW: è necessario fornire la garanzia di prestazione di SuisseEnergie e il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore (www.pac.ch).
  • Da 100 kWth in su: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore.
  • La potenza massima sovvenzionata è di 50 W/m2 di area di riferimento energetico per tutti gli edifici.
  • La potenza presa in considerazione per il calcolo della potenza sovvenzionata è quella determinata dai COP utilizzati per il marchio di qualità (A-7/W35).

Condizioni aggiuntive (cantonali)

Distribuzione

  • Il contributo è concesso solo per la prima installazione di una rete di distribuzione idraulica per l'intero edificio.
  • In caso di creazione di una rete di distribuzione idraulica, si applicano gli articoli 32 RLVLEne e seguenti, con in particolare l'obbligo di installazione di una regolazione stanza per stanza, l'isolamento delle tubature o l'obbligo di effettuare il calcolo individuale delle spese di riscaldamento per gli edifici collettivi (a partire da 5 unità abitative).
  • I radiatori esistenti devono essere dotati di valvole termostatiche.

Produzione

  • Gli edifici esistenti devono raggiungere una classe di involucro CEBS compresa tra A ed E.
  • La somma della potenza delle resistenze elettriche della pompa di calore (compresa quella di riserva) e dell'accumulatore di calore non deve superare i 50% della potenza nominale della pompa di calore.
  • Anche il servizio di acqua calda sanitaria deve essere fornito dalla pompa di calore.

Condizioni di base Pompa di calore geotermica 

  • Solo le pompe di calore con motore elettrico possono beneficiare di un contributo.
  • Installazione senza rete di riscaldamento (senza limiti di potenza) o installazione con rete di riscaldamento con potenza termica nominale fino a 200 kWth (le installazioni con rete di riscaldamento con potenza termica superiore a 200 kWth sono supportate dalla misura M18).
  • Il sistema deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.
  • L'installazione sostituisce un riscaldatore a gasolio o a gas naturale o una resistenza elettrica fissa.
  • L'impianto utilizza una fonte di calore di migliore qualità rispetto all'aria esterna (calore dal terreno, dalle acque sotterranee, dall'acqua del lago; calore da un deposito di ghiaccio, ecc.)
  • Potenza ≤ 15kW: è necessario installare il modulo di sistema PAC (pompe di calore efficienti con sistema), (www.wp-systemmodul.ch/fr-ch/).
  • Capacità > 15kW: è necessario fornire la garanzia di prestazione di SuisseEnergie e il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore (www.pac.ch).
  • Per le sonde geotermiche: marchio di qualità per le aziende di perforazione di sonde geotermiche.
  • Da 100 kWth in su: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore.
  • La potenza massima sovvenzionata è di 50 W/m2 di area di riferimento energetico per tutti gli edifici.
  • La potenza presa in considerazione per il calcolo della potenza sovvenzionata è quella determinata dai COP utilizzati per il marchio di qualità (B0/W35) o (W10/W35).

Condizioni aggiuntive (cantonali)

Distribuzione

  • Il contributo è concesso solo per la prima installazione di una rete di distribuzione idraulica per l'intero edificio.
  • In caso di creazione di una rete di distribuzione idraulica, si applicano gli articoli 32 RLVLEne e seguenti, con in particolare l'obbligo di installazione di una regolazione stanza per stanza, l'isolamento delle tubature o l'obbligo di effettuare il calcolo individuale delle spese di riscaldamento per gli edifici collettivi (a partire da 5 unità abitative).
  • I radiatori esistenti devono essere dotati di valvole termostatiche.

Produzione

  • Gli edifici esistenti riscaldati con gasolio o gas naturale devono raggiungere una classe di involucro CEB compresa tra A ed E.
  • La somma della potenza delle resistenze elettriche della pompa di calore (compresa quella di riserva) e dell'accumulatore di calore non deve superare i 50% della potenza nominale della pompa di calore.
  • Anche il servizio di acqua calda sanitaria deve essere fornito dalla pompa di calore.

Qual è la sovvenzione in Vallese per una pompa di calore?

Pompa di calore elettrica per sostituire il riscaldamento a gasolio, a gas o elettrico.

- Installazione che copre l'intero fabbisogno termico.

- Dispositivi di misurazione del calore prodotto e dell'elettricità consumata richiesti per tutte le categorie di opere, ad eccezione delle abitazioni individuali.

- È necessario un modulo di sistema PAC.

- Marchio di qualità (EHPA riconosciuto in Svizzera) richiesto per il PAC (se il modulo di sistema PAC non è disponibile).

- È richiesta una garanzia di prestazione da parte di SuisseEnergie (se il modulo di sistema PAC non è disponibile).

- CEBS Plus richiesto se si sostituisce il riscaldamento fossile in un edificio > 400 m².

- M-06: è richiesto il certificato di qualità dell'azienda di perforazione.

- PAC pianificato, controllato e commissionato dallo stesso "Partner GSP certificato", altrimenti tariffe ridotte di 30%.

Tutti i dettagli qui


Per la produzione di calore 9.000 per alloggi individuali

e per gli alloggi collettivi 45.00 Fr./m² SRE * fh, Importo massimo per edificio 200'000.00

Per la distribuzione del calore 10.000 per alloggi individuali

e per gli alloggi collettivi 50.00 Fr./m² SRE * fh, Importo massimo per edificio 200'000.00

Maggiori dettagli qui

Qual è la sovvenzione nel Cantone di Ginevra per una pompa di calore?

Per una pompa di calore aria-acqua

CHF 3'000.00 + CHF 400.00/kW (potenza ≤ 50kW o casa unifamiliare)

13.000 CHF + 200 CHF/kW (>50kW collettivi)

+ Bonus per la prima installazione di un sistema di distribuzione del calore: CHF 3'000 + CHF 400/kW

Per una pompa di calore geotermica

CHF 3000.00 + CHF 800.00/kW (≤50kW o casa unifamiliare)

23.000 CHF + 400 CHF/kW (>50kW in alloggi collettivi)

+ Bonus (1a installazione di un sistema di distribuzione del calore): CHF 3000 + CHF 400/kW


Condizioni per le pompe di calore aria-acqua

Solo le pompe di calore con motore elettrico possono beneficiare di un contributo.

L'impianto ammesso al contributo deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.

I progetti bivalenti saranno presi in considerazione caso per caso e l'importo della sovvenzione sarà ridotto in base alle specificità del progetto.

L'installazione sostituisce il riscaldamento a gasolio o a gas naturale, oppure il riscaldamento fisso a resistenza elettrica.

Il modulo di sistema della pompa di calore (pompe di calore efficienti con sistema) deve essere installato, a condizione che sia compatibile con la potenza termica nominale installata. 

Deve essere fornito il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore (se non c'è un modulo di sistema a pompa di calore).

È necessario fornire la garanzia di prestazione (allegata all'offerta) di SuisseEnergie (se non è presente un modulo di sistema PAC).

Da 100 kWth in su: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore.

Le pompe di calore utilizzate come fonte per le reti sono sostenute attraverso la misura M-18.

La potenza massima sovvenzionata è di 50W per m2 di area di riferimento energetico.

La capacità della pompa di calore utilizzata per il calcolo del sussidio viene effettuata in base alle condizioni A-7 / W35

L'installatore deve essere certificato GSP.

Monitoraggio attivo del sistema di riscaldamento se P>50kW.


Condizioni per le pompe di calore geotermiche

Solo le pompe di calore con motore elettrico possono beneficiare di un contributo.

Installazione senza rete di riscaldamento (senza limiti di potenza) o installazione con rete di riscaldamento con potenza termica nominale fino a 200 kWth (gli impianti con rete di riscaldamento con potenza termica superiore a 200 kWth sono supportati dalla misura M-18).

Il sistema deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.

I progetti bivalenti saranno presi in considerazione caso per caso e l'importo della sovvenzione sarà ridotto in base alle specificità del progetto.

L'installazione sostituisce il riscaldamento a gasolio o a gas naturale, oppure il riscaldamento fisso a resistenza elettrica.

Il modulo di sistema PAC deve essere installato, a condizione che sia compatibile con la potenza termica nominale installata.

Deve essere fornito il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore (se non c'è un modulo di sistema a pompa di calore).

Per le sonde geotermiche: marchio di qualità per le aziende di perforazione di sonde geotermiche. > Deve essere fornita la garanzia di prestazione (allegata all'offerta) di SuisseEnergie (se non c'è un modulo di sistema PAC).

Non deve esserci antigelo (glicole o altro).

La temperatura massima di mandata della distribuzione del riscaldamento è di 35°C per il riscaldamento a pavimento e di 50°C per i radiatori (possono essere fatte eccezioni per progetti accoppiati a reti termiche, con una sovvenzione determinata caso per caso).

Da 100 kWth in su: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore.

La potenza massima sovvenzionata è di 50W per m2 di area di riferimento energetico.

Il dimensionamento della pompa di calore e delle sonde, così come il calcolo del sussidio, vengono effettuati alle condizioni B0 / W35

L'installatore deve essere certificato GSP.

Monitoraggio attivo del sistema di riscaldamento se P>50kW.

Condizioni specifiche PAC sol-acqua*:

> La dimensione delle sonde geotermiche non deve superare i 30 W/m (o il bilancio < 65 kWh/a se si utilizzano flussi multipli di iniezione ed estrazione di calore).

Condizioni specifiche per le pompe di calore acqua-acqua** :

> Sorgente sempre sopra i 5°C

> Tali richieste di sostegno devono essere approvate dall'ESO prima della presentazione della domanda di sovvenzione.

> L'impianto utilizza una fonte di calore di migliore qualità rispetto all'aria esterna (calore proveniente da acque sotterranee, acque di lago, ecc.).

Tutti i dettagli qui

Qual è la sovvenzione nel Cantone di Friburgo per una pompa di calore?

Per la pompa di calore aria-acqua : 

Per la produzione di calore : 

Riscaldamento: CHF 5'250.00 + 225.00 / kWth

Acqua calda: CHF 1.500 (forfait)

Per la distribuzione del calore o il circuito di riscaldamento : 

Primo impianto di distribuzione del calore: CHF 8.000 + 500 per kWth. CHF 5.000 per appartamento.


Le condizioni per la pompa di calore aria-acqua : 

Installazione in un edificio dotato almeno di involucro edilizio E-ECB

Pompa di calore a modulo di sistema necessaria (fino a 15 kWth)

Richiesta la garanzia di prestazione di SwissEnergy (a partire da 15 kWth)

Marchio di qualità riconosciuto dalla Svizzera richiesto per la PAC

Contributo finanziario calcolato per una potenza massima di 50 Wth per m2 SRE

Tutti i dettagli qui

e una calcolatrice


Per la pompa di calore geotermica : 

Per la produzione di calore : 

Riscaldamento: fino a 100 kWth: CHF 7.500 + 450/kWth

da 100 a 250 kWth: CHF 40'500.- + 120.- / kWth

da 250 a 500 kWth: CHF 3'600.- + 270.- / kWth

A partire da 500 kWth: CHF 63.600 + 150/kWth

Acqua calda: CHF 1.500 (forfait)

Per la distribuzione del calore : 

Primo sistema di distribuzione del calore: CHF 8.000 + 500/kW. CHF 5.000 per appartamento.


Condizioni per la pompa di calore geotermica : 

Installazione in un edificio dotato almeno di involucro edilizio E-ECB

Pompa di calore a modulo di sistema necessaria (fino a 15 kWth)

Richiesta la garanzia di prestazione di SwissEnergy (a partire da 15 kWth)

Marchio di qualità riconosciuto dalla Svizzera richiesto per la PAC

Contributo finanziario calcolato per una potenza massima di 50 Wth per m2 SRE

È richiesto il certificato di qualità dell'impresa di perforazione o, in mancanza di tale certificato, un'indagine di perforazione secondo la norma SIA 384/6 da parte di un geologo qualificato.

Qual è la sovvenzione per una pompa di calore nel Cantone di Neuchâtel?

Pompa di calore aria-acqua:

3'500 franchi + 150 franchi/kWth

Pompa di calore terra/acqua o acqua/acqua:

Pth < 500 kWth: 5000 franchi + 250 franchi/kWth

Pth >= 500kWth: 45'000 franchi + 100 franchi/kWth

Sovrapprezzo per la prima installazione di un impianto di distribuzione del calore: 2000 franchi + 100 franchi / kWth

Potenza sovvenzionata: max 50W / m2 SRE

Tutti i dettagli qui


Condizioni:

Sostituzione di una resistenza fissa a olio, gas o elettrica. 

Il sistema deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.

Pompa di calore solo con motore elettrico

Requisiti:

Conformità all'ordinanza sul controllo dell'inquinamento atmosferico (OPair).

Marchio di qualità Energie-bois Suisse.

Garanzia di rendimento di SuisseEnergie.

Applicazione dei riscaldatori a legna QM per impianti >= 200kW con o senza rete.

Qual è la sovvenzione nel Canton Giura per una pompa di calore?

Per una pompa di calore aria-acqua : 

2.500 franchi *+ 100 franchi/kWth

Contributo aggiuntivo per la primissima installazione di un sistema di distribuzione del calore idraulico: CHF 3'000 + CHF 100/kWth

Condizione aggiuntiva: il contributo finanziario è calcolato per una potenza termica nominale installata fino a 50 Wth per m2 SRE.

Tutti i dettagli qui

Per una pompa di calore geotermica : 

CHF 7.000 + CHF 300/kWth

Contributo aggiuntivo per la primissima installazione di un sistema di distribuzione del calore idraulico: CHF 3'000 + CHF 100/kWth

Condizione aggiuntiva: il contributo finanziario è calcolato per una potenza termica nominale installata fino a 50 Wth per m2 SRE.

Tutti i ddettagli qui


Condizioni per la pompa di calore aria-acqua : 

Sono ammesse a contributo solo le pompe di calore con motore elettrico. 

L'impianto deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale. 

L'installazione sostituisce un riscaldatore a gasolio o a gas naturale o una resistenza elettrica fissa. 

L'impianto deve essere in grado di coprire il fabbisogno energetico per la produzione di acqua calda sanitaria durante il periodo di riscaldamento almeno 

La pompa di calore con modulo di sistema (pompe di calore efficienti con sistema) è necessaria, purché possa essere utilizzata per la potenza termica nominale installata

Se non è disponibile un modulo di sistema a pompa di calore per la potenza termica nominale installata, è necessario fornire il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore e la garanzia di prestazione (che accompagna l'offerta) di SuisseEnergie.

Da 100 kWth in su: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore.

È dimostrato che l'installazione di una pompa di calore elettrica terra/acqua o acqua/acqua (misura M-06) non è possibile.


Condizioni per la pompa di calore geotermica : 

Solo le pompe di calore con motore elettrico possono beneficiare di un contributo;

Installazione senza rete di riscaldamento (nessun limite di potenza) o installazione con rete di riscaldamento con potenza termica nominale fino a 200 kWth (gli impianti con rete di riscaldamento con potenza termica superiore a 200 kWth sono supportati dalla misura M-18)  

L'impianto deve essere utilizzato come sistema di riscaldamento principale.

L'installazione sostituisce un riscaldatore a gasolio o a gas naturale o una resistenza elettrica fissa.

L'impianto deve essere in grado di coprire il fabbisogno energetico per la produzione di acqua calda sanitaria durante il periodo di riscaldamento almeno

L'impianto utilizza una fonte di calore di migliore qualità rispetto all'aria esterna (calore dal terreno o dalle acque sotterranee, calore da un deposito di ghiaccio, ecc.)

Il modulo di sistema PAC è necessario, a condizione che possa essere utilizzato per la potenza termica nominale installata.

Se non è disponibile un modulo di sistema a pompa di calore per la potenza termica nominale installata, è necessario fornire il marchio di qualità internazionale (riconosciuto in Svizzera) o nazionale per le pompe di calore e la garanzia di prestazione (che accompagna l'offerta) di SuisseEnergie.

Per le sonde geotermiche: marchio di qualità per le aziende di perforazione di sonde geotermiche

A partire da 100 kWth: misurazione all'avanguardia del consumo di elettricità e della produzione di calore

Per i campi di sensori è necessario un test di risposta termica. Deve essere interpretato da uno specialista che dimensionerà gli impianti in base ai risultati del test.

it_ITItalian