BILANCIO, POMPA DI CALORE

Pompa di calore ad alta temperatura (80° C) : PREZZO, PUNTI DI FORZA, PUNTI DI DEBOLEZZA

La caldaia a gasolio che alimenta il vostro impianto di riscaldamento centrale comincia a dare segni di stanchezza? Dovete sostituirla? Scegliete una pompa di calore ad alta temperatura per ottenere prestazioni e risparmi. 

Come suggerisce il nome, questa apparecchiatura di riscaldamento fornisce alti livelli di calore con un basso consumo di elettricità. Facile da installare e con numerosi incentivi finanziari, soprattutto in Francia, la pompa di calore ad alta temperatura è un'opzione che vale la pena di prendere in considerazione nell'ambito del vostro programma di rinnovamento energetico.

Qual è il meilleure pompe à chaleur haute température sul mercato? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una pompa di calore ad alta temperatura? Qual è il costo complessivo di una pompa di calore a 80°C? Scopritelo in questa guida.

Che cos'è una pompa di calore ad alta temperatura?

Funzionando secondo lo stesso principio di una pompa di calore convenzionale, la pompa di calore ad alta temperatura è in grado di riscaldare l'acqua del circuito di riscaldamento a temperature più elevate: in concreto, si parla di temperature comprese tra 65°C e 80°C (corrispondenti alla temperatura della maggior parte dei vecchi impianti di riscaldamento), invece di 45°C. 

Questo tipo di apparecchio è quindi particolarmente adatto alle regioni con inverni rigidi, dove il termometro può scendere fino a -20°C. È inoltre ideale se si desidera riscaldare l'acqua calda utilizzando una pompa di calore. Con una pompa di calore ad alta temperatura è possibile rispettare la norma e riscaldare l'acqua a oltre 65°C per eliminare i batteri responsabili della legionella e garantire acqua calda a tutta la famiglia, anche negli inverni più rigidi.

Se disponete di una pompa di calore reversibile ad alta temperatura, potrete godere di aria fresca anche in estate. Tenete quindi presente questo aspetto quando scegliete la vostra pompa di calore ad alta temperatura, soprattutto se la vostra regione presenta una notevole differenza di temperatura.

Basate sul principio della pompa di calore aria-acqua, queste pompe di calore sfruttano l'energia dell'aria per riscaldare la casa. A tal fine, devono essere collegate a un impianto di riscaldamento centrale idraulico, il che le rende compatibili con i circuiti di riscaldamento esistenti alimentati da una caldaia a gas o a gasolio. 

Quando scegliere una pompa di calore ad alta temperatura?

Tipo di abitazione, esigenze di riscaldamento, impianto di riscaldamento esistente... la scelta di una pompa di calore ad alta temperatura dipende da una serie di fattori.

In casa avete vecchi termosifoni che richiedono acqua calda ad alta temperatura e state progettando un intervento di ristrutturazione energetica? In tal caso, la pompa di calore ad alta temperatura è la soluzione più adatta alla vostra situazione, in grado di sostituire una caldaia a gasolio o a gas senza dover modificare l'intero impianto.

Tenete presente che questo tipo di riscaldamento è molto più economico ed ecologico di una vecchia caldaia a combustibili fossili, in quanto sfrutta le calorie naturalmente presenti nell'aria esterna per regolare la temperatura della vostra casa. 

Adatta alle regioni con inverni molto rigidi, la pompa di calore ad alta temperatura offre un comfort termico ottimale e un'efficienza energetica di gran lunga superiore ai modelli tradizionali. 

Vale anche la pena di ricordare che la scelta di una pompa di calore ad alta temperatura può farvi beneficiare di sovvenzioni governative. In Francia, ad esempio, il vostro progetto di ristrutturazione energetica può essere parzialmente finanziato da MaPrimeRénov', Prime Energie, Prime Coup de Pouce Chauffage e Crédit d'Impôt Transition Energétique.

Pompa di calore ad alta temperatura: come funziona?

Per comprendere appieno il funzionamento di una pompa di calore ad alta temperatura, è necessario dare una breve occhiata ai principi tecnici e termodinamici che regolano questo tipo di apparecchiature. 

La pompa di calore ad alta temperatura cattura il calore dell'aria esterna e lo trasferisce all'interno dell'abitazione per riscaldare l'acqua nel circuito di riscaldamento. Ma a differenza delle pompe di calore tradizionali (che in genere si limitano a 45°C), le pompe di calore ad alta temperatura possono riscaldare l'acqua fino a 65°C, o addirittura 80°C per i modelli premium.

Il cuore della pompa di calore ad alta temperatura è costituito da 4 componenti essenziali: l'evaporatore, il compressore, il condensatore e la valvola di espansione: 

  • L'evaporatore cattura il calore dall'aria facendo circolare un refrigerante liquido. Sotto l'effetto del calore catturato, il fluido evapora e si trasforma in un gas;
  • Il compressore aumenta la pressione e la temperatura del refrigerante gassoso, aumentando così il suo potenziale energetico;
  • Il condensatore trasferisce il calore dal refrigerante gassoso all'acqua del circuito di riscaldamento. Durante il trasferimento del calore, il fluido si condensa e torna allo stato liquido;
  • Il regolatore abbassa la pressione e la temperatura del refrigerante liquido prima che ritorni all'evaporatore, consentendo al ciclo di ricominciare.

Come si misura l'efficienza di una pompa di calore ad alta temperatura? 

L'efficienza di una pompa di calore ad alta temperatura si misura con il coefficiente di prestazione (COP), un indicatore chiave che rappresenta il rapporto tra la quantità di calore prodotta e la quantità di energia elettrica consumata. 

Più alto è il COP, più efficiente è la pompa di calore. Ad esempio, una pompa di calore aria-acqua ad alta temperatura con un COP di 4, in condizioni di +7°C all'esterno e una temperatura dell'acqua di 70°C, consuma 1 kWh di elettricità per produrre 4 kWh di calore. Quindi, per ogni chilowattora di energia elettrica consumata, la pompa di calore genera quattro volte tanta energia termica per riscaldare la casa. In altre parole, 75 % dell'energia prodotta proviene dalla fonte di energia rinnovabile, mentre solo 25 % vengono consumati sotto forma di elettricità.

Si noti, tuttavia, che il COP di una pompa di calore ad alta temperatura è generalmente leggermente inferiore a quello di una pompa di calore convenzionale.

Pompe di calore ad alta temperatura: quali sono i vantaggi?

La pompa di calore ad alta temperatura offre numerosi vantaggi, a partire dalla capacità di produrre acqua calda fino a 80°C, garantendo un riscaldamento confortevole anche nelle stagioni più fredde. Questo notevole livello di prestazioni è abbinato a un'efficienza energetica altrettanto notevole. 

Oltre a riscaldare l'abitazione, la pompa di calore ad alta temperatura contribuisce anche alla produzione di acqua calda sanitaria, un ulteriore vantaggio per le famiglie (trattandosi di una pompa di calore aria-acqua). 

La pompa di calore ad alta temperatura è ideale per sostituire la caldaia esistente senza dover modificare l'intero circuito di riscaldamento centrale, soprattutto nel caso di vecchi radiatori in ghisa. 

Essendo una soluzione ecologica, la pompa di calore ad alta temperatura può beneficiare di aiuti finanziari governativi (a seconda del Paese), che riducono notevolmente l'investimento iniziale e accelerano il periodo di ammortamento. 

Infine, esistono pompe di calore reversibili ad alta temperatura che possono raffreddare la casa a costi inferiori in estate.

Quali sono gli svantaggi di una pompa di calore ad alta temperatura?

Se da un lato la pompa di calore ad alta temperatura presenta molti vantaggi, dall'altro presenta anche alcuni svantaggi che è bene considerare prima di fare il grande passo. Questi riguardano principalmente i costi, la facilità d'uso e le opzioni di installazione. 

Infatti, l'investimento iniziale per l'installazione di una pompa di calore ad alta temperatura è relativamente elevato rispetto a quello di una pompa di calore a bassa temperatura, per ovvie ragioni di potenza. Questo tipo di apparecchiatura tenderà anche a consumare più elettricità per raggiungere le temperature richieste, il che significa un impatto ambientale leggermente maggiore rispetto a una pompa di calore convenzionale, ma anche costi di gestione più elevati. Ne parliamo più avanti, nella sezione dedicata al prezzo.

Infine, tenete presente che una pompa di calore ad alta temperatura utilizza un'unità esterna che può essere ingombrante e rumorosa. Potrebbe essere necessario acquistare una copertura antirumore.

Installazione e manutenzione di una pompa di calore ad alta temperatura 

La scelta, l'installazione e la manutenzione di una pompa di calore ad alta temperatura devono essere effettuate con l'aiuto di un professionista qualificato. L'investimento è notevole e l'apparecchiatura è progettata per garantire il comfort termico per almeno due decenni. In Francia, ad esempio, è obbligatorio rivolgersi a un professionista certificato RGE (Reconnu Garant de l'Environnement) per poter beneficiare di aiuti finanziari statali (per l'installazione).

Se la vostra casa è già dotata di un circuito di riscaldamento centralizzato, l'installazione della pompa di calore ad alta temperatura sarà più semplice, poiché basterà collegare le unità interne ed esterne all'impianto esistente. 

L'installazione di una pompa di calore ad alta temperatura comporta il montaggio e il collegamento delle unità interne ed esterne, l'esecuzione dei lavori elettrici, la gestione del refrigerante e, se necessario, il collegamento al circuito di produzione dell'acqua calda sanitaria. 

Oltre all'installazione, è necessario effettuare una manutenzione regolare della pompa di calore ad alta temperatura per garantirne il funzionamento regolare e la massima durata. In Francia, ad esempio, un decreto prevede che le pompe di calore individuali siano sottoposte a manutenzione ogni due anni. La manutenzione, effettuata da un tecnico qualificato, comprende la pulizia, la regolazione dell'apparecchio e il controllo delle perdite del sistema. Una volta eseguiti i lavori, riceverete un certificato. 

Tenete presente, tuttavia, che questa manutenzione obbligatoria deve essere effettuata annualmente se la carica di refrigerante della vostra pompa di calore ad alta temperatura supera i 2 kg o circa 12 kWh. 

Pompa di calore ad alta temperatura da 80°C: fattori che influenzano il prezzo 

Cosa determina il prezzo di una pompa di calore ad alta temperatura? Oltre alla marca e al modello, entrano in gioco una serie di altri fattori. 

Questo vale in particolare per la potenza, le prestazioni energetiche (coefficiente COP, SEER, classe energetica) e le funzioni aggiuntive dell'apparecchio (reversibilità, produzione di acqua calda sanitaria, tecnologia, ecc.) Anche gli aspetti tecnici e le condizioni di installazione influiscono sul prezzo della pompa di calore, così come i vincoli legati all'abitazione, la complessità dell'installazione, la presenza o meno di un vecchio circuito di riscaldamento e la quantità di manodopera necessaria per l'installazione. 

In generale, l'installazione di una pompa di calore aria-acqua di qualsiasi tipo costa in media tra i 10.000 e i 17.000 euro (compresi materiali e manodopera). Come promemoria, il prezzo di una pompa di calore ad alta temperatura è spesso superiore a quello di una pompa di calore convenzionale, una differenza di prezzo che si spiega con la tecnologia e la robustezza di questo tipo di apparecchi, progettati per funzionare a temperature esterne molto basse (vicine ai -20°C). 

Si noti inoltre che il lavoro può essere più costoso se il circuito di riscaldamento centrale non è ancora stato installato. In questo caso, il costo aggiuntivo è stimato tra i 3.000 e gli 8.000 euro, a seconda del numero di radiatori installati o della scelta del riscaldamento a pavimento. Gli aiuti finanziari del governo, il programma eco-PTZ e l'IVA ridotta riducono notevolmente l'investimento iniziale.

Quali sono le migliori pompe di calore ad alta temperatura? 

Daikin, Mitsubishi, Atlantic, Hitachi... molti produttori offrono pompe di calore ad alte prestazioni e ad alta temperatura. Per aiutarvi a capire la situazione, ecco una piccola selezione dei modelli più diffusi. le migliori pompe di calore ad alta temperatura del mercato. 

Pompa di calore Daikin ad alta temperatura 80° C

Il Pompa di calore Daikin Altherma 3H HT 80°C ad alta temperatura unisce innovazione e prestazioni per offrirvi un sistema di riscaldamento termodinamico affidabile e 100 %. In grado di produrre acqua calda a 80°C, è composto da un'unità esterna e da un modulo idraulico che forniscono sia il riscaldamento che la produzione di acqua calda sanitaria. Grazie alla sua tecnologia Inverter all'avanguardia, l'alta temperatura Daikin Altherma si adatta perfettamente alle esigenze dei progetti di ristrutturazione, sostituendo facilmente una caldaia esistente.

Prezzo di una pompa di calore ad alta temperatura Daikin A partire da 6.919,45 euro IVA inclusa.

Pompa di calore ad alta temperatura Mitsubishi 80° C 

Mitsubishi, che produce pompe di calore dal 1921, offre un'ampia gamma di modelli ad alta temperatura progettati per adattarsi a tutte le configurazioni abitative (solo riscaldamento, reversibili, produzione di acqua calda sanitaria, ecc:) Mitsubishi Ecodan Power Inverter Silence 8 R410A, Mitsubishi Ecodan Zubadan Silence 11 R410A, Mitsubishi Ecodan Zubadan 14 Tri Reversibile R410A... La Pompe di calore ad alta temperatura Mitsubishi si distinguono per la loro tecnologia innovativa e brevettata. Un esempio è il raffreddatore a gas a spirale, appositamente progettato da Mitsubishi Electric per massimizzare le prestazioni e risparmiare energia.

Prezzi delle pompe di calore ad alta temperatura Mitsubishi Il costo: tra i 12.000 e i 16.000 euro.

Pompa di calore Atlantic ad alta temperatura 80° C 

Produttore francese con sede a La Roche-sur-Yon dal 1968, Atlantic offre diversi modelli di pompe di calore ad alta temperatura, tra cui Atlantic Alféa Excellia Duo A.I., una pompa di calore aria-acqua trifase dotata di un termoregolatore Inverter che ottimizza i consumi adattando la potenza del motore in base alle esigenze, per un maggiore risparmio. 

Compatibile con la soluzione connessa Cozytouch Atlantic, offre un controllo a distanza e un comfort ottimale in tutta tranquillità. 

Progettata per garantire un comfort costante anche nelle stagioni più fredde, la pompa di calore è dotata di un booster elettrico integrato per compensare i cali di temperatura. Lo scambiatore di calore coassiale brevettato da Atlantic assicura prestazioni affidabili e durature. Compatibile con diversi emettitori come il riscaldamento idraulico a pavimento, i radiatori o i radiatori dinamici, Alféa Excellia A.I. di Atlantic è la soluzione ideale per il comfort sia in inverno che in estate.

Prezzi delle pompe di calore Atlantic ad alta temperatura Il costo: tra 8.000 e 16.000 euro.

Pompa di calore ad alta temperatura Hitachi 80° C 

Il Pompa di calore ad alta temperatura Hitachi Yutaki S80 Combi è una soluzione innovativa ad alte prestazioni per la sostituzione delle caldaie ed è considerata una delle migliori pompe di calore ad altissima temperatura presenti sul mercato. Progettata per adattarsi a tutti i tipi di impianti esistenti, è in grado di produrre acqua calda a 80°C, anche quando la temperatura esterna raggiunge i -20°C, senza bisogno di un back-up elettrico.

Con uno dei migliori COP del mercato, che raggiunge i 5,00 (RWH-4,0WHVNPE - condizioni 7°C/35°C), Yutaki S80 Combi High Temperature si distingue per il suo design esclusivo, che le consente di mantenere elevate prestazioni durante tutto l'anno, grazie a SCOP (COP stagionali) elevati. Questa pompa di calore aria-acqua Hitachi è ideale per i progetti di ristrutturazione, offrendo un'alternativa ecologica ed economica ai sistemi di riscaldamento tradizionali.

Prezzi delle pompe di calore ad alta temperatura Hitachi Il costo è compreso tra 6.500 e 13.000 euro.

Le pompe di calore ad alta temperatura in breve

  • Una pompa di calore ad alta temperatura funziona come una pompa di calore convenzionale, ma è in grado di riscaldare l'acqua del circuito di riscaldamento a temperature più elevate (da 65 °C a 80 °C per le più efficienti); 
  • Il principale vantaggio della pompa di calore ad alta temperatura è l'eccellente efficienza, che ne consente l'utilizzo anche in condizioni di freddo intenso (-20°C). È ideale anche per rinnovare un sistema di riscaldamento idraulico esistente (caldaia a gasolio o a gas);
  • I costi di acquisto e di installazione sono relativamente elevati, ma sono più che compensati dalle sovvenzioni statali;
  • L'efficienza di una pompa di calore ad alta temperatura è misurata dal suo coefficiente di prestazione (COP), che in genere è leggermente inferiore a quello di una pompa di calore convenzionale. Per misurare la prestazione energetica di una pompa di calore ad alta temperatura si utilizzano anche lo SCOP e la classe energetica;
  • L'installazione di una pompa di calore ad alta temperatura richiede l'intervento di un professionista qualificato e una manutenzione regolare per garantire il corretto funzionamento e la massima durata dell'apparecchio;
  • Il prezzo di una pompa di calore ad alta temperatura è influenzato da vari fattori quali la potenza, le prestazioni, le funzioni aggiuntive, gli aspetti tecnici, le condizioni di installazione e i vincoli legati all'abitazione;
  • L'installazione di una pompa di calore aria-acqua ad alta temperatura costa in media tra gli 8.000 e i 16.000 euro, compresi materiali e manodopera.

Reda T.

Reda ha conseguito un dottorato in finanza ed è specializzato in economia delle energie rinnovabili. Combina le competenze finanziarie con l'interesse per la sostenibilità, scrivendo non solo sul finanziamento di progetti verdi, ma anche su argomenti più generali e sulle domande più frequenti in questo campo.

it_ITItalian