Pompa di calore aria-acqua 2022: quale scegliere?

Pompa di calore aria-acqua 2022: quale scegliere?

5/5 - (12 voti)

Nel mondo delle pompe di calore ci sono molti attori. Che si tratti di fornitori, produttori o installatori. In questo articolo esaminiamo le varie marche di pompe di calore, soprattutto quelle aria-acqua, il modello più diffuso.

Dalle marche francesi 🇫🇷 a quelle tedesche 🇩🇪 a quelle giapponesi 🇯🇵 a quelle scandinave 🇸🇪 di pompe di calore, passiamo in rassegna le marche e tocchiamo alcuni modelli che potrebbero attirare la vostra attenzione.

I marchi sono classificati per origine, ma non necessariamente dal migliore al peggiore. Alla fine dell'articolo, avvieremo un confronto.

NB: di seguito è riportata una richiesta di preventivo per Francia + Belgio, ai nostri partner installatori RGE

Marche di pompe di calore svedesi 🇸🇪

Le pompe di calore svedesi sono tra le più diffuse in Francia, Svizzera e Belgio, soprattutto grazie al gruppo NIBE, che è un gigante del settore.

Marchio 1: NIBE

È IL produttore di pompe di calore in Europa. È davvero una delle più grandi, con un fatturato di 2 miliardi di euro all'anno (2021). Originario della stessa regione in cui è nata la famosa IKEA, il gruppo è quotato alla borsa svedese e svizzera e impiega 18.000 persone in Europa. In Francia, NIBE Energy Systems ha sede a Reyrieux, vicino a Lione.

Il modello più noto è il NIBE F2120, disponibile in diverse taglie da 8-12-16-20 kW. Si tratta di una pompa di calore aria-acqua da esterno monoblocco grigio antracite, abbastanza sobrio, efficiente e silenzioso, ad un prezzo di fascia media. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro recensione completa del NIBE F2120

Le pompe di calore NIBE sono inoltre dotate di un modulo idraulico interno, che contiene gli elementi per la distribuzione dell'acqua alla rete di riscaldamento dell'abitazione, e di un serbatoio per l'acqua calda sanitaria. Si chiamano VVM.

Oltre alle pompe di calore aria-acqua da esterno monoblocco, NIBE offre anche modelli split aria-acqua da esterno, nonché pompe di calore ad aria estratta come NIBE F750 e NIBE F730, e pompe di calore a sorgente terrestre come NIBE S1155 o NIBE S1255 S1355.

E in generale, NIBE offre una regolazione connessa di alto livello che consente la connessione e il controllo a distanza, un po' come tutti i produttori di oggi, con un'app dedicata per smartphone, ecc.

Marchio 2: CTC

CTC è un marchio svedese presente in tutta Europa. In Francia sono presenti, ma soprattutto tramite rappresentanti.

Fondata nel 1923, è un marchio di riscaldamento noto in tutta Europa. L'azienda fa ora parte del gruppo NIBE, come illustrato sopra. I prodotti provengono dalle stesse fabbriche, ma hanno un aspetto diverso.

I PAC CTC hanno un aspetto leggermente più arrotondato.

Più attivi nel Benelux e in Svizzera, sarà più raro vederli in Francia.

Il loro modello CTC EcoAir 600M è simile al NIBE F2120

Inoltre, CTC offre pompe di calore aria-acqua per interni, pompe di calore geotermiche e serbatoi di acqua calda termodinamici per riscaldare autonomamente l'acqua calda.

Marchio 3: TECHNIBEL

Creato nel 1958 vicino a Lione, è un marchio francese, ma allora perché lo mettiamo in Svezia! Perché è ANCHE un marchio del gruppo NIBE.

Potete quindi passare attraverso di loro per ottenere la pompa di calore NIBE F2120 o qualsiasi altro modello, così come qualsiasi altro modello del gruppo NIBE, tra cui Alpha Innotec con la pompa di calore aria-acqua Alira, ad esempio, che troverete nella nostra top 5 delle pompe di calore tedesche. Sì, Alpha Innotec, il marchio tedesco, fa ANCHE parte del gruppo NIBE. Hanno fatto la razzia.

Marche di pompe di calore francesi 🇫🇷

Così come ci sono molti belgi in Belgio, i marchi di pompe di calore francesi sono molto presenti in Francia. Vediamoli, a partire da quelli della Vandea.

Marchio 4: ATLANTICO

Atlantic è un marchio della Vandea e quindi francese, un grande nome del riscaldamento che abbiamo già presentato nella nostra recensione dell'Alfa Extensa Duo. Con il suo esercito di ingegneri, Atlantic offre :

Pompe di calore aria-acqua split da esterno come Alfa Extensa Duo o Alfa Excellia Duo

Pompe di calore ibride a gas o pompe di calore ibride a olio

Pompe di calore acqua-acqua

Pompe di calore geotermiche

I loro modelli Alfa Extensa Duo e Alfa Excellia Duo sono molto presenti in Francia e distribuiti da molti grossisti, installati da molti installatori.

Potete trovarli presso Aubade, EDF o altri rivenditori online.

Marchio 5: DE DIETRICH

Con il suo nome dal sapore tedesco, non si direbbe che sia francese, ma è un marchio francese, con importanti legami con la storia del Paese, come si può vedere nel nostro parere sul compact di Dietrich Alezio S

De Dietrich è un grande nome del riscaldamento, in particolare della stufa in ghisa cara agli alsaziani, ma anche uno specialista delle pompe di calore. Anche loro fanno parte di un grande gruppo di riscaldamento, BDR Thermea Group, che comprende diversi marchi, tra cui un altro marchio francese che vedremo più avanti.

De Dietrich offre un'ampia gamma di prodotti nel settore del riscaldamento, in particolare pompe di calore aria/acqua per esterni. Troverete la loro pompa di calore Alezio Compact S, il cui scopo è quello di risparmiare spazio, dato che entra in un armadio largo una sessantina di centimetri (almeno l'unità interna, dato che l'unità esterna rimane all'esterno).

Con lo Strateo R32, De Dietrich offre anche un modello di pompa di calore aria-acqua split R32. Un'altra pompa di calore aria-acqua reversibile, per il riscaldamento, l'acqua calda e il raffreddamento. Ma questo non entra normalmente nell'armadio.

De Dietrich è la grande qualità. Basta guardare il modo in cui è realizzata la documentazione per percepire la precisione. Se ci sono commenti negativi, nella maggior parte dei casi sono dovuti più a una cattiva scelta dell'installatore che a De Dietrich. A proposito, se cercate un installatore di pompe di calore in Francia o in Belgio, utilizzate la nostra rete di partner compilando il modulo sottostante.

Marchio 6: CIAT

Un grande campione della pompa di calore in Francia. Sono più conosciuti nel mondo industriale che in quello residenziale, in quanto sono in grado di produrre pompe di calore o refrigeratori di grandi dimensioni.

Questa azienda di Culoz, nella regione dell'Auvergne Rhône Alpes, è stata acquistata qualche anno fa dalla società americana CARRIER. Oltre alla sua vasta gamma per l'industria, offre pompe di calore aria-acqua per uso residenziale con i modelli EREBA. Esiste il modello EREBA Split e il modello EREBA monoblocco.

A partire da 4kW di potenza di riscaldamento, fino a 21kW, è sufficiente per riscaldare ville abbastanza grandi, da 100m2 fino a 250-300m2 , a seconda dell'isolamento dell'involucro dell'edificio e quindi delle esigenze di riscaldamento.

Ecco come si presenta! da collegare ai serbatoi di accumulo e di acqua calda nel locale tecnico.

La pompa di calore non è il massimo dell'estetica, ma ha il vantaggio di essere abbastanza silenziosa. A 60°C il COP è negativo, come per tutte le pompe di calore.

CIAT ha un sito web molto vecchio, risalente ad anni precedenti al 2010, ma ha il vantaggio di offrire pompe di calore economiche in generale.

E sono presenti anche in Svizzera, attraverso una società che li rappresenta nel cantone di Vaud (Kalitherm).

Marchio 7: AUER

Un marchio francese il cui leitmotiv è l'invenzione. Creata nel 1892 per commercializzare l'invenzione del chimico austriaco Carl Auer, questa azienda si è affermata come uno dei principali protagonisti del riscaldamento a gas del XX secolo, e lo è tuttora. Auer è passato alle pompe di calore all'inizio degli anni 2000 e ha rilasciato un modello popolare intorno al 2010, per poi inventare uno scaldacqua termodinamico o scaldacqua a pompa di calore, o boiler PAC in Svizzera, intorno al 2014.

Le pompe di calore termodinamiche Auer HTi 70 e Auer HRC70 sono due modelli principali di pompe di calore ad alta temperatura, in grado di fornire una temperatura di 70°C nei radiatori anche nel rigido inverno siberiano o quasi. Senza specificare il COP (bisogna vedere le schede tecniche o richiederle)

L'HTi 70 arriva a 14 kW di potenza calda e sarà sufficiente per la maggior parte delle case. Altrimenti, l'HRC 70 è progettato per fornire fino a 96kW di potenza di riscaldamento per edifici molto grandi, come quelli commerciali o residenziali.

Marco 8: CAPPUCCIO

Un altro marchio francese che, come De Dietrich, fa parte del gruppo europeo BDR Thermea.

L'azienda del '93 non si concentra solo sul riscaldamento, ma è attiva anche nel campo della climatizzazione e dell'energia solare, ovvero tutto ciò che riguarda le energie rinnovabili.

I prodotti Chappée provengono quindi dallo stesso lignaggio e probabilmente dalla stessa fabbrica dei prodotti De Dietrich.

Offrono pompe di calore aria-aria, aria-acqua e ibride.

Pompe di calore a sistema split con il nome Eria.

Ad esempio, il loro Eria-N FIT-IN è uguale all'Alezio Compact S di de Dietrich.

Eria N FIT IN

Marchio 9: FRISQUET

A dispetto del suo nome scherzoso, con le caldaie o le pompe di calore Frisquet non avrete mai freddo. È infatti uno dei principali attori nel mondo del riscaldamento di alta gamma in Francia, con quasi 90 anni di esperienza e la sua prima caldaia a gas omologata nel 1948.

Come abbiamo visto sopra, molti marchi francesi di pompe di calore fanno parte di gruppi internazionali. Frisquet, invece, opera con 100% di capitale francese, il che potrebbe essere un vantaggio per i sostenitori del modo di fare francese.

Con un nome che ricorda un po' il paese del Sol Levante, la pompa di calore TEAMAO 3 assomiglia un po' a una Panasonic Aquarea. Si assomigliano tutti!

TEAMAO 3 di FRISQUET

PANASONIC AQUAREA

Questa TEAMAO 3 di Frisquet è una pompa di calore split, il che significa che il modulo interno (a destra) e il modulo esterno (a sinistra) sono collegati da tubi frigoriferi.

Questa pompa di calore fornisce fino a 14 kW di potenza di riscaldamento con un COP di 4,32 per una temperatura dell'aria esterna di 7°C (un po' più alta delle temperature medie in Europa occidentale) e una temperatura dell'acqua in uscita di 35°C, quindi per un riscaldamento a pavimento a bassa temperatura.

Lo trovate su izi by EDF intorno agli 8000€ nella taglia più piccola e con installazione inclusa (davvero economico): probabilmente un prezzo di chiamata che si gonfierà dopo che il consulente vi chiamerà 😉 Ma potete ottenere un aiuto, non dimenticate, a seconda del vostro reddito.

Marche di pompe di calore tedesche 🇩🇪

Deutsche Qualität è universale, non solo nel settore automobilistico. Vediamo chi sono le BMW e le Mercedes della pompa di calore. Se siete particolarmente interessati alle marche di pompe di calore tedesche, potete trovare maggiori dettagli nel nostro articolo sulle 5 migliori pompe di calore tedesche.

Marchio 10: WOLF

Un'azienda tedesca che ha iniziato con il luppolo! Molto conosciuta oggi nel mondo della ventilazione industriale per i suoi monoblocchi per il trattamento dell'aria o le unità di trattamento dell'aria, Wolf è presente anche nel mondo del riscaldamento con pompe di calore aria-acqua esterne monoblocco o split, pompe di calore interne o accumulatori termodinamici.

La gamma di prestazioni della pompa di calore da esterno BWL aria-acqua split va da circa 7 a 14 kW, con un COP di quasi 5 a 7°C di aria esterna / 35°C di acqua in uscita.

Marchio 11: BOSCH

No, non è il soprannome che i nostri nonni davano ai soldati tedeschi, ma il famoso produttore che è molto conosciuto sul mercato privato, tanto per le sue lavatrici, quanto per i suoi elettrodomestici di ogni tipo, o i suoi sistemi di regolazione, ecc.

Bosch è un gigante,

Bosch sviluppa anche pompe di calore, tra cui una pompa di calore aria-acqua di grande design con aspetto da lavatrice, interessante da mostrare. Si tratta di Compress 7000 AW, probabilmente in riferimento al compressore che è l'anima di questa macchina, o per dire che comprime le bollette del riscaldamento!

Con il design accattivante dell'unità esterna, Bosch cerca chiaramente di risolvere il problema della "bruttezza" della maggior parte delle unità esterne delle pompe di calore aria-acqua.

Marchio 12: DIMPLEX

Questo centenario marchio bavarese fa ora parte di un gruppo irlandese, ma continua a produrre in Germania. L'accento è posto suaspetto moderno compresa la possibilità di scegliere un colore per l'unità esterna da abbinare al giardino.

Uno dei loro prodotti adatti all'uso residenziale è il Dimplex System M compact, che riportiamo nella nostra top 5 delle pompe di calore tedesche. Fornisce fino a 11kW A7/W35 con un COP di 4 o più.

Video dal sito web di Dimplex

Dimplex offre anche :

  • Pompe di calore per capacità superiori a 20 kW, ad esempio per edifici o uffici.
  • Caldaie a pompa di calore
  • Ventilazione

Segno 13: VAILLANT

Un nome dal sapore francese per un marchio totalmente tedesco, ancorato all'innovazione e leader nel settore del riscaldamento a gas in Europa, sempre presente in forze alla fiera ISH di Francoforte (Germania) per mostrare i risultati dei suoi team di Ricerca e Sviluppo e per esporre le sue pompe di calore adornate di plexiglas in modo da poterne vedere tutti i dettagli all'interno.

Vaillant offre principalmente una pompa di calore a propano (R290), un gas molto ecologico. Si tratta di aroTHERM Plus, che offre da 6 a 18 kW A7/W35 con COP pari a 4 o quasi, a seconda della taglia.

Questa pompa di calore è moderna e piuttosto bella, giudicate voi stessi.

Marchio 14: VIESSMANN

Viessmann è il campione delle caldaie a gasolio. Tuttavia, l'azienda, che ha una tradizione di innovazione, produce da anni pompe di calore e sta già commercializzando sistemi di celle a combustibile ancora più innovativi.

Il modello di pompa di calore più conosciuto è il Vitocal :

  • Il Vitocal 222S : una pompa di calore split con un serbatoio da 220 litri per l'acqua calda sanitaria che eroga quasi 9kW A7/W35 a 230V con un COP > 4
  • Vitocal 200S: come il 222S, ma senza l'acqua calda.
  • Vitocal 100S: una pompa di calore split che eroga fino a circa 15kW A7/W35 con COP 4,5 (la sua gemella con ACS è la 111S)
  • Il Vitocal 350-A : una pompa di calore ad alta temperatura per ristrutturazioni che fornisce quasi 21kW di potenza con un COP di 3,4
Vitocal 222S 9kW COP>4 (con ACS)
Vitocal 200-S 9kW A7/W35 COP > 4
Vitocal 100-S max 15kW COP 4,5

Vitocal 350-A max 20,6kW COP 3,4

Queste pompe di calore sono silenziose e il marchio presenta l'etichetta AAD Advanced Acoustic Design, a dimostrazione dell'attenzione prestata al rumore prodotto da questa unità.

Marchio 15: STIEBEL ELTRON

Se digitate "pompa di calore tedesca" su Google, troverete per primo il sito web di Stiebel Eltron. Dobbiamo supporre che questo sia il punto di riferimento per le pompe di calore tedesche, o che abbiano un SEO di alto livello che si occupa di ottimizzazione dei motori di ricerca? 🙂

Probabilmente perché è una delle poche aziende realmente specializzate in pompe di calore. Mentre gli altri si occupano di tutti i tipi di riscaldamento e altri tipi di condizionamento o ventilazione, solare, ecc.

Stiebel Eltron offre ogni tipo di pompa di calore immaginabile!

Uno dei modelli più richiesti è il WPL33, che eroga 6kW a temperature approssimativamente molto elevate.

Stiebel ha anche un modello più compatto, il WPL15 o l'HPA 13, che si può vedere nella foto qui sotto.

Marche di pompe di calore giapponesi 🇯🇵🇵

Nella terra del Sol Levante, la produttività la fa da padrona. Gli inventori del Kanban e i produttori di automobili con una reputazione di affidabilità sono anche leader nel settore delle pompe di calore.

Marchio 16: PANASONIC

Il Pompe di calore Panasonic sono tra i più ricercati del web! Conosciuto per la qualità a prezzi ragionevoli, questo marchio è multidisciplinare, dai componenti elettronici al condizionamento dell'aria o al solare automobilistico.

Il modello più popolare è il Panasonic Aquarea, di cui potete trovare una recensione dettagliata cercando nel menu del sito alla voce riscaldamento.

È disponibile in versione monoblocco o biblocco e può fornire da 9 a 16 kW di potenza di riscaldamento A+7°C / W+35°C con COP intorno a 4,5.

Il modulo interno della pompa di calore reversibile ha la forma di un grande frigorifero, alto 1,8 m e pesante 126 kg. Integra l'acqua calda sanitaria.

Marchio 17: HITACHI

Il marchio Hitachi, di origine giapponese, è noto soprattutto per la climatizzazione, ma in realtà appartiene a un gruppo americano attivo nel campo del controllo degli edifici: Johnson Controls.

Offrono principalmente pompe di calore reversibili split, ma hanno anche un modello di pompa di calore monoblocco. Le loro pompe di calore si chiamano Yutaki e forniscono una capacità di riscaldamento da 6 a 11kW max A7/W35 sul riscaldamento a pavimento con COP teorici variabili tra 4,5 e 5.

Non sarà la bellezza della pompa di calore in sé a catturare la vostra attenzione, ma potreste essere sedotti dal suo regolatore, che ha vinto un premio europeo di design.

Per saperne di più su questa pompa di calore, leggete la nostra recensione completa.

screenshot sito Hitachi Yutaki S

Marchio 18: DAIKIN

Questo marchio è probabilmente il più famoso tra i marchi giapponesi, e forse tra tutti i marchi, quando si parla di pompe di calore. Gli installatori che lo propongono sono innumerevoli, si sentono le pubblicità alla radio, i conoscenti che hanno una pompa di calore probabilmente ce l'hanno.

La pompa di calore protagonista è la Daikin Altherma 3H HT. Si tratta di una pompa di calore reversibile ad alta temperatura. Il fatto che sia ad alta temperatura consente di utilizzarlo nella ristrutturazione della casa, in quanto può essere adattato a una vecchia rete di radiatori. Sarà in grado di fornire la giusta temperatura, senza avere un COP così elevato; verificare le schede tecniche.

DAIKIN ha prestato molta attenzione al design e questo è probabilmente il motivo del successo di questa unità, oltre al fatto che è silenziosa. I team di ricerca e sviluppo Daikin si sono spinti fino a giocare sull'impatto psicologico dell'aspetto sul rumore percepito dal cervello.

Per saperne di più, potete leggere il nostro articolo dedicato qui: https://seize-sa.ch/daikin-altherma-3-h-16kw-notre-avis-sur-cette-pac/

Bisogna ammettere che è piuttosto bello, soprattutto la griglia nera sul gruppo esterno.

Marchio 19: MITSUBISHI

Ben nota nel mondo dell'auto e della climatizzazione, Mitsubishi è attiva anche nel mondo delle pompe di calore.

Offre una gamma chiamata ECODAN e, all'interno di questa gamma, una tecnologia chiamata ZUBADAN per il freddo estremo.

Questa pompa di calore è molto compatta, almeno per quanto riguarda il modulo interno, l'Ecodan Hydrobox, poiché misura solo 800*530*360 mm e si adatta facilmente a una cucina come in questa foto, o a un locale tecnico. Ora, per fare in modo che sia così ordinato, allineato con gli armadi e tutto il resto, è necessario pianificare in anticipo i piani dell'architetto.

screenshot sito mitsubushi ecodan hydrobox riscaldamento

Marca 20: TOSHIBA

Il marchio che ha creato il primo condizionatore d'aria portatile nel 1935 e la tecnologia del compressore Twin Rotary che molte pompe di calore utilizzano. Toshiba è un pioniere della climatizzazione e naturalmente offre anche pompe di calore per il riscaldamento.

Il suo modello più noto è il Toshiba Estia, che fornisce riscaldamento con acqua fino a 65°C e acqua calda sanitaria.

Non necessariamente il più bello, rimane sobrio e offre un'interfaccia wifi per il controllo a distanza. Offre da 4 a 13 kW di potenza calda con uno SCOP massimo di 4,6 e funziona con R32, il refrigerante che sostituirà l'R410A nella stragrande maggioranza delle pompe di calore entro il 2025.

Ecco un esempio di integrazione di questa pompa di calore Estia Toshiba con ACS integrata:

Unità esterna Toshiba Estia
Integrazione del modulo interno Toshiba Estia in cucina (serbatoio ACS integrato)

Qual è la migliore pompa di calore aria-acqua 2022?

Tra questi modelli di pompa di calore, due si distinguono per le loro prestazioni termiche e acustiche, oltre che per il loro design sofisticato. La pompa di calore NIBE F2120 e la Daikin Altherma 3H HT sono una buona scelta per l'installazione di una pompa di calore.. Questi due produttori hanno un esperienza e un competenza in termini di riscaldamento con pompa di calore in Europa e nel mondo. Entrambi hanno inoltre una forte tradizione di innovazione e di costante riflessione su come migliorare i propri prodotti sulla base dei dati che i volumi di vendita forniscono ogni anno. Se state cercando la migliore pompa di calore del momento, probabilmente la troverete con uno di questi due giganti.

Ecco i 20 marchi di pompe di calore più popolari. Se tutti questi modelli non vi ispirano a sostituire il vostro sistema di riscaldamento, non possiamo più aiutarvi :). Fate la scelta giusta e per l'installazione rivolgetevi alla nostra rete di partner, che non vi impegna in alcun modo e vi permette di avere preventivi per il vostro progetto.

Suggerimento del redattore (del tutto soggettivo 🙂 ): secondo la nostra esperienza, i clienti che scelgono pompe di calore svedesi (NIBE, ecc.) pagano il prezzo ma sono per lo più soddisfatti.

CONFRONTO TRA 10 POMPE DI CALORE SPLIT

X
it_ITItalian